5 x MILLE

🌈  DONA IL TUO 5 X MILLE PER SOSTENERE LA RICERCA SULLE MIOTONIE🌈. Aiutaci a sostenere i nostri progetti.

INSIEME SI PUÒ❤️

Anestesia e Mexiletina

Una persona affetta da miotonia non distrofica non ha una maggiore probabilità di sviluppare una crisi di ipertermia maligna rispetto al resto della popolazione. E’ tuttavia opportuno,  scopo precauzionale, evitare l’uso di anestetici volatili e della succinilcolina. Rispetto alla soluzione di indurre una risoluzione del tono muscolare in caso di intervento chirurgico, o anche di sola intubazione, vale quanto già detto di evitare l’uso di depolarizzanti muscolari quali la succinicolina e gli anticolinesterasici. In caso di spasmo del messetere si deve ricorrere all’uso del Dantrolene.

L’ uso della Mexiletina non aumenta il rischio di infarto acuto del miocardio. E’ un farmaco antiaritmico con dimostrata attività antimiotonica ed è al momento l’unico farmaco con indicazione per il trattamento della miotonia.

Miotonia non distrofica e CORONAVIRUS

A chi di interesse
Ho ricevuto, in questi giorni di isolamento domiciliare dovuto all’ epidemia di Covid-19, più di una telefonata da parte di pazienti affetti da miotonie non distrofiche riguardo a una possibile aumentata suscettibilità a contrarre l’infezione o a una ridotta capacità di difesa in caso di infezione, rispetto alle persone non affette da miotonia. Voglio tranquillizzare le persone affette da miotonia non distrofica che né la prima né la seconda evenienza trovano alcun riscontro. Le persone affette da miotonia non distrofica non sono più esposte al contagio né sono più vulnerabili in caso di infezione rispetto a chi non è affetto da miotonia non distrofica. Quindi la miotonia non distrofica, in tutte le sue varianti, da alterazione dei canali del sodio e del cloro, non è da considerare una patologia in grado di ridurre le difese individuali nei confronti dell’infezione da Coronavirus.

Dr. Mauro Lo Monaco.

14 MARZO 2020 GIORNATA DELLE MALATTIE NEUROMUSCOLARI

La GMN prevede un incontro dedicato agli esperti del settore quali neurologi, fisiatri, pediatri, medici di medicina generale, neuropsichiatri infantili, fisioterapisti, biologi, genetisti, psicologi, infermieri e “caregiver” ma soprattutto ai pazienti e ai loro familiari, alle Associazioni che li rappresentano e a tutti coloro i quali sono coinvolti quotidianamente nella gestione del paziente.

Ricordate di rinnovare il tesseramento come soci per l’anno 2019

Attraverso il vostro supporto l’Associazione sarà in grado di creare percorsi orientai all’informazione e alla ricerca per garantire una migliore qualità di vita nelle persone con sindromi miotoniche non distrofiche.Troverete tutte le informazioni nella pagina “DIVENTA SOCIO” presente all’interno del sito

Il tuo aiuto è prezioso….Insieme si può!

Convocazione Assemblea Soci del 30 Novembre 2018

La Sottoscritta presidente Graziella De Martino, nonchè legale rappresentante dell’Associazione M.I.A Onlus, convoca i soci tutti (per minorenni le comunicazioni saranno effettuate ai genitori o tutor) all’Assemblea che si terrà il giorno 30-11-2018 alle ore 19.00 in prima convocazione ed alle ore 20.00 in seconda convocazionein Via Roma 31, Ercolano (NA).

Ordine del giorno

  • Piano descrittivo delle attività per l’anno 2018/2019
  • Consuntivo delle attività dell’anno 2017/2018
  • Varie ed eventuali