Anestesia e Mexiletina

Una persona affetta da miotonia non distrofica non ha una maggiore probabilità di sviluppare una crisi di ipertermia maligna rispetto al resto della popolazione. E’ tuttavia opportuno,  scopo precauzionale, evitare l’uso di anestetici volatili e della succinilcolina. Rispetto alla soluzione di indurre una risoluzione del tono muscolare in caso di intervento chirurgico, o anche di sola intubazione, vale quanto già detto di evitare l’uso di depolarizzanti muscolari quali la succinicolina e gli anticolinesterasici. In caso di spasmo del messetere si deve ricorrere all’uso del Dantrolene.

L’ uso della Mexiletina non aumenta il rischio di infarto acuto del miocardio. E’ un farmaco antiaritmico con dimostrata attività antimiotonica ed è al momento l’unico farmaco con indicazione per il trattamento della miotonia.

Lascia un commento